Powered by Invision Power Board



  Reply to this topicStart new topicStart Poll

> Colloqui Di Lavoro
 
mototopo66
Inviato il: Lunedì, 17-Apr-2017, 01:37
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 2
Utente Nr.: 18.119
Iscritto il: 17-Apr-2017



Buonasera, mi trovo in una situazione complicata che mi crea molta sofferenza, vi chiedo un parere. Ho 50 anni, disoccupata dopo molti anni di lavoro in una cessata azienda toscana. Ero uno stimatissimo quadro, mi occupavo di export e giravo il mondo. La perdita del mio lavoro, che adoravo, mi ha sprofondato in un baratro di disperazione difficile perfino da descrivere. Ho perso 10 kg in poche settimane, ho passato pomeriggi interi sdraiata sul letto a fissare il soffitto, per mesi non sono neanche uscita di casa... per vergogna, sconforto, senso di fallimento personale. Per non dover dire ai conoscenti "sono stata licenziata".
Pian piano ho ripreso coraggio, e ho spedito qualche domanda di lavoro. Ho un ottimo cv e mi hanno chiamato a vari colloqui, e qui vengo al punto: i miei colloqui sono penosi. Impaccio, ansia, goffaggine, efficacia comunicativa zero, autostima rasoterra, e sempre quella sensazione di essere una specie di impostora che simula competenze non sue... quando invece so benissimo di essere assolutamente capace e preparata. Risultato ovvio: qualunque scamorza analfabeta figura meglio di me, e infatti tutti i colloqui hanno avuto esito negativo.
Non ero la persona più spigliata del mondo neanche prima, devo dire, ho molta più facilità di espressione nello scritto che nel dialogo; però la felice vita lavorativa e le gratificazioni che ne traevo mi davano sicurezza, e infatti non ho mai provato disagio nei rapporti con gli altri. E ora, a 50 anni suonati, mi trovo a impappinarmi di fronte a ogni potenziale datore di lavoro e mi gioco quelle poche opportunità che potrei avere PSICO cry.gif Se qualcuno ha sperimentato situazioni simili mi farebbe piacere avere un consiglio, mi sto deprimendo sempre più. Grazie mille a tutti, vi abbraccio.
PMEmail Poster
Top
 
ledd
Inviato il: Martedì, 18-Apr-2017, 10:56
Quote Post


Membro Attivo
*


Messaggi: 221
Utente Nr.: 17.741
Iscritto il: 10-Dic-2016



certo è capitato spesso anche a me. è l' ansia che ti frega. hai provato a prendere un ansiolitico prima del fatidico colloquio?
PMEmail Poster
Top
Adv
Adv














Top
 
uomosmarrito
Inviato il: Mercoledì, 19-Apr-2017, 05:37
Quote Post


Psico Padrino
**


Messaggi: 1.171
Utente Nr.: 14.858
Iscritto il: 05-Gen-2015



mototopo66 ti capisco, anche io disoccupato da anni, la mia "paura" è essere etichettato x un fallito o per uno che nn vuole fare un cazzo: il che vorrebbe dire che oltre al danno vi è pure la beffa dello sputtanamento sociale!
Cmq. fra un po non ci vergogneremo più: se va avanti di sto passo nel 2020 in Italia saranno tutti disoccupati purtroppo...
18/04/2017 F.M.I. - La grecia cresce più dell italia: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/...79f17955c1.html
PM
Top
 
uomosmarrito
Inviato il: Venerdì, 21-Apr-2017, 03:28
Quote Post


Psico Padrino
**


Messaggi: 1.171
Utente Nr.: 14.858
Iscritto il: 05-Gen-2015



e a proposito di lavoro, leggete questo:
http://quifinanza.it/lavoro/il-lavoro-uman...-del-wef/80827/
PM
Top
 
lennie68
Inviato il: Lunedì, 01-Mag-2017, 12:16
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 23
Utente Nr.: 15.665
Iscritto il: 01-Lug-2015



Anche a me è successo tantissime volte di impappinarmi e dare il peggio di me sia da giovane a scuola e poi ai colloqui che ora alle riunioni quando devo esporre qualcosa davanti a diverse persone. Mi tocca prendere un ansiolitico in questi casi.
Sono stata fortunata a trovare dei datori di lavoro che hanno comunque creduto in me.
Però le mie incapacità a comunicare penalizzano molto la prestazione di lavoro mi devo impegnare il doppio metterci più tempo ma i risultati purtroppo non sempre sono stati quelli che avrei voluto.
PMEmail Poster
Top
 
mototopo66
Inviato il: Lunedì, 01-Mag-2017, 13:53
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 2
Utente Nr.: 18.119
Iscritto il: 17-Apr-2017



Ciao e grazie infinite a tutti gli amici che mi hanno risposto, è terapeutico!! ho fatto un altro colloquio e mi sembra andata meglio ma per ora silenzio, tutto tace ... sul tavolo del recruiter c'era un pacco di Cv alto 6 cm, come sempre, quindi come sempre non mi faccio illusioni. E comunque purtroppo non ho mai giocato a calcetto, il che dalle mie parti penalizza enormemente wacko.gif
PMEmail Poster
Top
 
lennie68
Inviato il: Lunedì, 01-Mag-2017, 16:57
Quote Post


Nuovo iscritto



Messaggi: 23
Utente Nr.: 15.665
Iscritto il: 01-Lug-2015



Lo so è dura x tutti e in alcuni contesti x le donne lo è di più.
Però questa volta ce l hai fatta a presentarti al meglio cominci a superare l ansia da colloquio.
È gia ' un buon risultato indipendentemente se questo colloquio avrà un seguito o se dovrai attendere altre occasioni
PMEmail Poster
Top
 
uomosmarrito
Inviato il: Lunedì, 01-Mag-2017, 21:15
Quote Post


Psico Padrino
**


Messaggi: 1.171
Utente Nr.: 14.858
Iscritto il: 05-Gen-2015



a me pare che sia più dura per gli uomini, è risaputo che datori di lavoro e esaminatori con le donne "si sciolgono" e te li puoi girare come ti pare, specie poi se son belle .
In ogni caso io non ho mai giocato ne a calcio ne a calcetto, odio il pallone rotondo, ma che importanza ha ai colloqui...??
PM
Top
Utenti totali che stanno leggendo la discussione: 0 (0 Visitatori e 0 Utenti Anonimi)
Gli utenti registrati sono 0 :

Topic Options Reply to this topicStart new topicStart Poll

 



[ Script Execution time: 0.1232 ]   [ 20 queries used ]   [ GZIP Abilitato ]